Inquilini: accompagnamento all’ingresso

Accompagnamento all'ingresso

L’ingresso nell’edificio nuovo o restaurato diventa per gli inquilini e altri attori l’opportunità di attivazione di dinamiche e pratiche virtuose, sia rispetto a pratiche già consolidate (ad es. riscaldare casa a bassa energia) che di conoscenza delle risorse locali da massimizzare (ad es. programmazione efficace del cronotermostato). Gli inquilini di #Feltrinelli16 lamentano l’assenza di un accompagnamento efficace alla conoscenza del contesto, soprattutto per quanto riguarda: 

  • valore del contesto di residenza (che possa stimolare senso di orgoglio) 
  • dispositivi e loro regolazione (soprattutto ventilazione forzata e riscaldamento) 
  • regole per convivenza pacifica fra inquilini e rispetto degli spazi comuni (soprattutto per coloro che arrivano da contesti socio-culturali diversi). 

Suggerimento 

Proprietario

Gestore 

Enti di supporto 

Accompagnamento agli inquilini sui punti sopra e altro che possa essere utile a conoscere, preservare e valorizzare il valore e potenziale del contesto. L’accompagnamento può essere affidato anche ad inquilini o come attualmente esplorato con bandi ad hoc a cooperative sociali. Officina Feltrinelli suggerisce percorsi di almeno 18 mesi, soprattutto a partire dall’insediamento della maggior parte dei nuclei, limitando gli effetti negativi degli ingressi dilazionati sulla formazione. 

Inquilini

Comitato degli inquilini

Insediamento di un referente o gruppo di riferimento su aspetti relativi ai punti sopra, gestito in autonomia per la divulgazione di buone pratiche o in sintonia con proprietario/gestore. 

Collegamenti

  • altre schede

Altri riferimenti

  • Manuale d’uso dell’alloggio SAP (ultimo aggiornamento [data])
  • Guida all’ingresso del progetto Officina Feltrinelli
  • Guida all’uso dell’efficientamento energetico di Sharing Cities

3 pensieri riguardo “Inquilini: accompagnamento all’ingresso”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.